Penello

(LG-048)

Penello

Descrizione della cima

Il monte Penello (o Pennello) si trova in prossimità delle altre due referenze Punta del Corno e Punta Martin, dal punto di vista morfologico, più che di una vera e propria montagna, con una vetta ben definita, si tratta di un altopiano sul quale si evidenziano alcuni ruderi in parte recuperati ed adibiti a bivacchi sempre aperti, molto utili in caso di maltempo. Lo spazio per il montaggio di antenne permette l'utilizzo di qualsiasi tipo di aereo, anche di grandi dimensioni, la natura pianeggiante della cima si presta al montaggio di lunghe filari (beverage)


Ref. SOTA Italia LG-048
Nome Penello
Altitudine 995 m.
Locatore JN44JL
Punti 6
Difficoltà media
Valida dal 05/05/2011

in auto fino a San Carlo di Cese

Dall'abitato di Genova Pegli si prende per la val Varenna, si attraversa Cantalupo, Carpenara e si raggiunge San Carlo di Cese, qui si lascia l'auto e si segue il sentiero con X rossa che risale il vallone del rio Gandolfi. Si segue il corso d'acqua, poi lo si attraversa e si prosegue verso la vetta della Punta del Corno, la si aggira, e seguendo segnavie punto rosso si raggiunge in 20 minuti di salita l'altipiano del Monte Penello.

da colla di Praglia (piani di Praglia)

Si lascia l'auto alla Colla di Praglia (piani di Praglia) e si segue il tracciato dell'alta via del monti liguri in direzione sud. Si supera la cima del monte Proratado e, proseguendo, si raggiunge il monte Penello

a piedi da Pegli

Partendo dall'abitato di Genova Pegli si segue lo stesso tracciato FIE che conduce a Punta Martin. Si arriva ai tavoli del Cian de Figge, si prosegue su segnavie punto linea rosso, si raggiunge Punta Martin e, in breve si ridiscende sull'altipiano del monte Penello

© 2010-2016 sotaliguria.com

Scroll to Top